fbpx

GIGS @lanificio159

  • 11/07/2018 w/L2 Lanificio Live  @ Feria – Tetto del Lanificio
  • 09 04 2018 w/ FrigoBar Tales – Slidin’ Bob @Lanificio Cucina
  • 01 03 2018 w/ Pepperpot Night @L2 Live/Lanificio
  • 10/11/2016 w/ Bum Bum Blues L2/Lanificio

The Castaway

The Castaway, alias Luca Frugoni, è una visione folk dell’essere umano, una metafora in musica che ci mette tutti sulla stessa barca

The Castaway è una visione dell’essere umano, una metafora che ci mette tutti sulla stessa barca, pronti a essere travolti dalle onde, col rischio d’annegare.
Luca Frugoni, classe 1989, è The Castaway. Racconta con un linguaggio folk di stampo nord americano le sue avventure in mare, mettendo a nudo ogni cicatrice, a vele spiegate e senza il timore d’imbattersi nella sua balena bianca.

The Castaway ha suonato in tutta Italia, dividendo il palco con numerosi artisti. Ovunque ha saputo imporsi all’attenzione di pubblico e addetti ai lavori per saper coniugare eleganti linee strumentali a un a un timbro vocale potente, che muta in delicato e struggente quando necessario.

Ad anticipare l’uscita del suo primo disco, il 16 marzo 2018 esce Help Me, disponibile su tutti gli store digitali con Rivoluzione Dischi e Pirames International. Il brano suggella la collaborazione con Alessandro Forte (Galeffi) alla produzione del disco, previsto in autunno. Help Me vede anche la presenza di Ludovico Lamarra (Il Muro del Canto) al basso elettrico. Help Me è un brano incredibilmente intimo, di un pudore figlio d’altri tempi. È una storia di perdita e di presenza, un dialogo sussurrato all’orecchio e un urlo a squarciare il silenzio. Un esordio possibile solo per The Castaway, abituato a navigare controcorrente e a consegnarsi al suo pubblico senza filtri o facili ammiccamenti. In questi giorni è allo Studio Pepperpot (Formello, Roma) per registrare il primo LP, che vedrà la partecipazione di Daniele Fiaschi alla chitarra (Daniele Silvestri), Andrea Palmeri alla batteria (Galeffi) e Ludovico Lamarra al basso (Il Muro del Canto).