fbpx

GIGS @lanificio159

  • 18/04/2019 w/ Matteo Costanzo Live @Lanificio159

Francesco Morrone

Francesco Morrone, 21 anni, calabrese, decide di non scegliere un luogo dove abitare che non sia l’arte ovunque.

In qualsiasi posto, in ogni viaggio, questo artista poliedrico -e poli strumentista- attraversa i luoghi, ne assapora la poesia e, con il tempo acquista ed acquisisce un bagaglio d’esperienza di vita vera che inevitabilmente diviene il vero frutto appetibile per la sua musica. Amante di De André, De Gregori, Gaetano, Battisti, si ispira alla tradizione, alle origini del cantautorato nostrano, per poi cantare la propria verità, la propria esperienza, la propria prospettiva sul mondo. Un profondo viaggio introspettivo, una cartolina spedita da ogni parte del mondo già visitata, uno sguardo verso tutti quei luoghi ancora da esplorare. Morrone definisce sé e la propria musica “incoerente”, a detta di chi ascolta invece è una tavolozza piena zeppa di colori multiformi, ricchi di tonalità che sfumano verso ogni direzione; una quantità smodata di tasselli che cadono a picco tra le corde di una voce sporcata dal tempo, una voce possente che racconta e ci culla verso nuovi orizzonti, ci porta a guardare nuovi panorami. Ad oggi Morrone vive a Roma (forse stabilmente, chi lo sa). Sappiamo per certo però che è in studio per registrare un intero album targato HONIRO con la produzione musicale di “Matteo Costanzo” e dei “Enemies.