La Cantina del Lanificio Cucina

Da oggi la lista dei vini è consultabile sul sito!

“Amo: l’imperfetto, fonte d’armonia.
L’ingenuità miope che vede lontano.
La tenue semplicità, mai empia poesia.
Amo il vino di radice; Arte se sapiente mano”
Teobaldo Cappellano, viticoltore in Barolo.

Lungi dalle mire di esaustività, la carta dei vini del Lanificio Cucina si ispira a questi versi, basandosi sulla continua ricerca di emozioni nel vino, ricordando sempre la sua appartenenza al territorio di produzione, all’uomo che l’ha lavorato e all’amore per la terra. La valorizzazione “terroir”, quell’insieme inscindibile di clima, terreno, paesaggio e specificità della persona che ci lavora, è il fulcro su cui si basa la nostra scelta dei vini incentrata sulla ricerca e sul racconto per una proposta unica e non omologata.

Un modo per aprire il gusto al confronto con realtà, perlopiù biodinamiche e biologiche, di grandissima qualità e lontane da logiche industriali. La carta dei vini rappresenta una paziente scelta di piccole etichette improntate sull’attenzione alla qualità intervallata da proposte inedite. Incentrata sul territorio italiano, non rinuncia ad escursioni oltre frontiera per proporre qualche imperdibile rarità.
Vini con personalità forti scelti anche tra aziende emergenti, produzioni regionali e varietà tradizionali provenienti dal grande patrimonio italiano, senza dimenticare di attingere alle grandi regioni di produzione in Europa, per dare pluralità all’offerta, per concludere con una bella sezione dedicata alle bollicine. Tutti i vini in carta garantire un perfetto abbinamento coi piatti del menù, con proposte per tutti i portafogli.

Scegli QUI il tuo vino!