GIGS @lanificio159

  • 27/10/2017 @Lanificio159

Weird Bloom

Weird Bloom è figlio dei pensieri di Luca Di Cataldo.

Il progetto vede la luce nel 2014 (con il nome Weird Black) quando, dopo un’importante esperienza con gli Holidays, Luca sente la necessità di trovare diverse vibrazioni ed esprimersi con un nuovo linguaggio. Inizia a scrivere, tanto, fino a quando con Giampaolo Scapigliati (Holidays, Lamusa 2000) si chiude in studio e i due iniziano a registrare dei provini. Sul finire del 2014, in una notte di gin tonic e sigarette, Luca conosce Matteo Caminoli, che registrerà le batterie definitive di Hy Brazil, il primo LP della band esce a inizio 2016 per l’etichetta WWNBB Collective. Prima dell’uscita di Hy Brazil, la band inizia a girare l’Italia e la Francia dove è tornata anche nel 2016 consolidando l’esperienza live con la partecipazione a diversi festival e suonando dal vivo nei locali d’Italia, Francia e Germania. Luca e Matteo stabiliscono a Roma il proprio studio di registrazione – Pom Pom Studio – dove nel luglio 2016, registrano un nuovo album, Self Naturista, insieme a Don Bolles (Ariel Pink, Fancy Space People, The Germs). Il progetto è in corso d’opera, una produzione lunga che vede la collaborazione di diversi personaggi, da Ariel Pink a Shags Chamberlain (Weyes Blood, Ariel pink e produttore dell’ultimo Lp di Mac Demarco), passando per Allene Norton (Cellars) e Juliette Amoroso. Nel gennaio 2017 iniziano nuove produzioni insieme a Diego Magnani (The Beaters), la cui presenza apre le porte a nuovi scenari psichedelici attribuendo alle nuove produzioni, un sound marcatamente fiabesco e surreale. Insieme a Diego partecipano al SXSW festival 2017 di Austin (US). Dopo aver deciso il cambio di nome in Weird Bloom, la band è pronta a fare uscire il suo primo singolo e video Guardian of The Men. A gennaio 2018 uscirà il loro nuovo album.