GIGS @lanificio159

  • 16/02/2017 w/ Bar Kahbum
  • 15/01/2014 w/ Aracne

Tommaso Di Giulio

Cantautore e musicista italiano, dallo stile “pop cinematografico”.

/ Leave Music /

Tommaso Di Giulio, nato a Roma il 17 agosto 1986, è un cantautore e musicista italiano. Il suo stile, del tutto particolare e definito dalla stampa musicale come “pop cinematografico”, è stato influenzato dal sound degli artisti (da David Bowie ai Talking Heads passando per Lucio Dalla, Ennio Morricone e Franco Battiato) con cui è cresciuto ed è votato alla ricerca costante dell’incontro tra tradizione e sperimentazione.

Nel 2013 pubblica l’album “Per fortuna dormo poco” prodotto da Leave Music e Universal Music, un album dove sonorità rock e new wave di matrice anglosassone incontrano la tradizione cantautoriale italiana. L’album viene accolto con calore da critica e pubblico: “è un viaggio nelle zone di confine, nelle ore piccole, in cui surrealismo e ironia tratteggiano un’Italia dolceamara tra ballate avvolgenti e lampi d’elettricità” ne scrive il giornalista Federico Guglielmi. Nel febbraio 2015, a seguito di un lungo tour italiano ed europeo, vengono pubblicati due nuovi singoli, trasmessi dai maggiori network radiofonici: “La fine del Dopo” e “Dov’è l’America?”. Le due canzoni anticipano l’uscita del nuovo album dell’artista romano: “L’ora Solare”, album che tradisce la profonda passione di Di Giulio per il blues e che anche in questo caso viene accolto con entusiasmo da critica e pubblico (viene inserito tra i 10 migliori album dell’anno da Gino Castaldo su La Repubblica).

Nell’ottobre 2016 duetta nell’album di Max Gazzè “Maximilian” nella traccia “Disordine d’aprile”, di cui è anche autore del testo. Ad oggi è autore di 20 colonne sonore per teatro, tv e numerosi audiovisivi. “Dieci Storie Proprio Così” è la sua ultima colonna sonora.