GIGS @lanificio159

  • 24/11/2017 /w Smash @Lanificio159

Izi

Izi è un rapper genovese. I testi che scrive ruotano intorno alla tempesta che sente dentro di sé e alle cose che vede fuori

Diego Germini, in arte Izi, nasce a Savigliano in provincia di Cuneo nel 1995. Diego però, cresce a Cogoleto (GE).
Un’ infanzia di alti e bassi poi a 17 anni, Diego abbandona la scuola e scappa di casa. Prenderà spunto dalla sua storia personale per alimentare i testi delle sue canzoni ed è proprio tramite la scrittura che inizia un processo, mai interrotto, di faticosa costruzione di sé e di ricerca del suo vero io.
In questo periodo di vagabondaggi, inizia a scrivere con più intensità e continua ad ascoltare la musica che ha sempre amato (De Andrè, Gaber, George Brassens, Johnny Cash, Depeche Mode, David Bowie) ma inizia a anche a sentire i rapper stranieri e italiani.
Per certi versi il rap gli sembra lo strumento e la voce dei nuovi cantautori.

Racconta quello che vede filtrandolo attraverso la propria sensibilità. Scrive prose, poesie e canzoni: i suoi pezzi prendono sempre più la forma di ballate rap e Diego inizia a cantarle, esibendosi in bettole nei vicoli di Genova, con il nome di Izi Erre. Con altri amici fa parte della crew Wild Bandana e inizia a farsi notare nell’ambiente.

Nel 2016 firma un contratto discografico con l’etichetta Sony Music che prevede l’uscita di un film e di un primo album ufficiale, che vede nel cast molti dei nomi più importanti del rap italiano come Salmo, Noyz Narcos, Metal Carter, Shablo, Baby K, Rocco Hunt, Rancore, Briga, Tormento, Cor Veleno, Ensi e altri ancora.

Il primo album ufficiale, “Fenice”, viene pubblicato poco dopo l’uscita del film, il 13 maggio 2016, e contiene i singoli “La tua ora”, “Scusa” e “Chic” che raccolgono ottimi risultati su Youtube, quest’ultima supera i quindici milioni di view. Dopo un lungo tour, e a solo un anno dall’uscita di “Fenice”, Izi ha già pronto un nuovo disco, “Pizzicato” che esce il 5 maggio sempre per Sony Music. Il disco coinvolge produttori importanti come Shablo, Charlie Charles, Sick Luke, Marco Zangirolami e, durante la settimana del suo debutto, arriva al primo posto della classifica FIMI.